DROP-IN/SEI – riduzione del danno & attività educative a bassa soglia

Nell’ambito delle dipendenze patologica il concetto di “riduzione del danno” (RDD) si è diffuso intorno alla fine degli anni ’80, in concomitanza con la diffusione su larga scala dell’infezione da HIV tra le persone che consumavano eroina per via iniettiva. Questo approccio, nato dal basso come azione di advocacy tra i consumatori, ha l’obiettivo di limitare le conseguenze o gli effetti del comportamento additivo, da una parte, sulla salute e la qualità della vita della persona consumatrice di sostanze, e dall’altra sulla collettività, intesa come ricadute sulla salute globalmente intesa e sull’ordine pubblico.

A Reggio Emilia, il DROP-IN (dall’inglese piccola sosta) è stato aperto nel 1999 da Cooperativa La Quercia, in collaborazione e su iniziativa del sistema dipendenze dell’Ausl di Reggio Emilia, all’interno del parco ex San Lazzaro. Nel 2011 lo stesso è stato trasferito nella sede attuale di via Bocconi a San Maurizio.

Il Servizio, attualmente in affidamento a Coop La Vigna da parte del servizio dipendenze patologiche (SerDP) dell’AUSL-IRCCS, consta di attività di riduzione del danno e di attività educative integrate, costituendo, inoltre, un ambito di interazione-osservazione peculiare, rispetto alla rapida evoluzione del fenomeno della dipendenza da sostanze, grazie alle sue caratteristiche di bassa soglia nell’accesso.

DESTINATARI
I destinatari diretti sono tutte quelle persone maggiorenni che consumano sostanze psicotrope legali e/o illegali, anche residenti in altri distretti o senza documenti, che si rivolgono al Servizio perché in condizione – o a rischio – di marginalità, o ancora più semplicemente per un’accoglienza rispetto al loro stato di consumatore di sostanze.

I destinatari indiretti sono

  • Eventuali partner e/o famiglie (di origine o acquisite) degli utenti in carico, i cui componenti sono accolti, ascoltati e – quando necessario – inviati a servizi o agenzie valutate come competenti
  • Comunità intesa nella sua composizione eterogenea di sistemi formali dati dalla rete dei Servizi (Servizi alla Persona del Comune di Reggio Emilia, Servizi dell’Azienda USL – IRCCS di Reggio Emilia, ecc.), da altri sistemi organizzati pubblici (es. Forze dell’Ordine), da sistemi afferenti al Privato sociale (es. Cooperazione sociale, Associazioni di Promozione Sociale e Volontariato), o ancora rappresentata da gruppi informali e cittadini.

Le attività svolte sono:

  • Accoglienza, informazione, presa in carico e accompagnamento
  • Attività socio-educative e di empowerment
  • Protezione della salute con l’erogazione di presidi sanitari
  • Erogazione di beni e servizi in risposta a bisogni primari

CONTATTI:

Sede: Via Ferdinando Bocconi n.2/4, Reggio Emilia (RE)
Come arrivarci: bus linea 2, direzione San Maurizio-Rubiera
Tel.: +39 0522 268194
Mail: bassasoglia.re@cooplavigna.it


Il servizio è aperto al pubblico:
– lunedi, giovedì e venerdì dalle 9 alle 16.00
– martedì e mercoledì dalle 9 alle 13.30
– sabato dalle 9 alle 12.30

Contattaci

"*" indica i campi obbligatori

Nome e cognome*
Cliccando su "INVIA" dichiari di aver preso visione dell'Informativa Privacy.